Liquore di mirto rosso di Sardegna

Qualche giorno fa, una fan della nostra fanpage su facebook, ha chiesto la ricetta del liquore di mirto rosso di Sardegna.

Grazie per la ricetta della marmellata! Sareste cosi gentili da poter mandare la ricetta del mirto? Ne ho una bellissima pianta piena di bacche. E’ una pianta Bosana! Saluti a tutti!

Gabriella Dolcino

Questa richiesta mi ha fatto molto piacere perché mi piace che i nostri fan possano contribuire a questo blog inviandoci le loro ricette o con nuovi spunti e idee. In effetti, non avevo pensato che tra le ricette avrei potuto anche includere un liquore della nostra tradizione.
A casa mia, fortunatamente, il liquore di mirto (detto semplicemente mirto) si prepara ogni anno… nell’orto abbiamo una bella pianta che verso dicembre-gennaio regala i suoi frutti. Ci consente di fare solo qualche bottiglia, ma è il tanto che basta per far felici i nostri ospiti. Così, soprattutto d’estate, quando i cugini tornano a Bosa in vacanza e vengono a trovarci, è sempre piacevole bere insieme un bicchierino di mirto fresco.
Ci sono parecchie varianti del liquore di mirto. Questa è la ricetta di mia madre scritta in un vecchio quaderno con le pagine ormai ingiallite dal tempo…

INGREDIENTI:
1 kg di bacche di mirto rosso
1 litro di alcol + ½ litro se necessario
300 gr di zucchero + 150 gr se necessario
1 litro di acqua + ½ litro se necessario

Pulite e lavate bene le bacche in acqua fredda. Versatele in un colapasta e asciugatele bene. Mettetele in un barattolo di vetro molto grande e copritele con l’alcol. Lasciate macerare per circa 30/40 giorni in un posto non esposto al sole, possibilmente al buio. Se necessario, nei giorni successivi, aggiungete ulteriore alcol. Valutate che, se le bacche richiedono un altro ½ litro di alcol per essere ben coperte, dovrete aggiungere 150 gr di zucchero e ½ litro di acqua per lo sciroppo. Trascorso il vostro mese di macerazione filtrate l’alcol utilizzando un telo sottile per trattenere i residui. Le bacche invece devono essere spremute utilizzando un apposito torchio oppure uno schiaccia patate, in alternativa è possibile usare uno strofinaccio. Filtrate e aggiungete il succo all’alcol.
In una pentola d’acciaio fate bollire l’acqua insieme allo zucchero finchè non bolle e fate raffreddare. A questo punto aggiungete il mirto allo sciroppo di zucchero… amalgamate e versate in bottiglie. Lasciate riposare per minimo un mese, scoprirete che sarà ancora più buono.

Cin Cin!

Liquore di mirto fatto in casa

Condividi

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *