Mini-olimpiadi: come una macchina del tempo, siamo ritornati a sognare

L’ACSI Bosa-Planargia e la ASD Calmedia, hanno organizzato le mini-olimpiadi per le scuole elementari, in programma per il 30 Maggio 2014 e per la scuola dell’infanzia in programma il 7 Giugno 2014 alle 9.30 al campo Italia di Bosa.
È un idea nata dal responsabile dell’Acsi Bosa Volley Stefano Pallucca ( che collabora con l’Acsi da settembre 2013 nel settore volley, avvicinando a questo sport e all’Acsi, quindi contribuendo alla pubblicità del nome Acsi, oltre 60 ragazzi di Bosa e  di tutti i paesi limitrofi ad essae dal responsabile della Calmedia, Salvatore Arseni, che, a detta loro, visto il buon lavoro che i ragazzi dell’Acsi stanno facendo, hanno pensato di coinvolgerci. Subito accettato, è partita la macchina organizzatrice.
Il risultato: 400 bambini delle elementari di Bosa e della Planargia, compresa Montresta, hanno preso parte alla 1^ edizione delle mini-olimpiadi, aspettando la giornata del 7 Giugno.
I bambini si sono divertiti come non mai, ma credo che quest’oggi (30 Maggio) sia stato lo staff a divertirsi e a ritornare bambini.
È stata un’esperienza unica, inimmaginabile fino al giorno prima, carica di gioia e festa. Maggio è stato un mese di pura esperienza, positiva, in tutti i campi, con la CorriTemo e con queste mini-olimpiadi. Il vedere tutti questi colori, i giochi, l’ambiente in festa, i genitori esultanti negli spalti… stamattina siamo tornati un po’ tutti bambini, utilizzando le mini-olimpiadi come una macchina del tempo, e ritornando, per un giorno, a sognare. Ringraziamo Stefano Pallucca  Salvatore Arseni per averci concesso la possibilità di tornare a sognare.

Studenti elementari - Mini-olimpiadi BosaMini-olimpiadi Bosa - OrganizzatoriPubblico sugli spalti - Mini-olimpiadi BosaOrganizzatori Mini-olimpiadi Bosa

Foto di Caff Sol Nino

Condividi

Pin It

1 commento

  1. Avatar

    Bravi ragazzi, come genitore di un bambino, che ha partecipato alle mini olimpiadi del 30 maggio, elogio

    tutto lo Staff organizzativo dell’evento, sono orgoglioso degli organizzatori che, con il loro impegno

    sfruttando il loro tempo libero e senza essere retribuiti permettono hai nostri figli di fare gruppo, divertirsi

    e crescere sani fisicamente e mentalmente, bando alle ciance GRAZIE RAGAZZI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *